12.2009 – ti faccio una compila

tumblr_ktyt9c1gBj1qzhejoo1_500

tra me e te, mio amico, c’è almeno un nerd.

almeno uno tra noi due è felice nelle sue connessioni, perso in un isterico ma goloso nozionismo, realizzato nel far operare ogni singola stringa di divina programmazione.

e te lo dico perchè sistematicamente cadremo in uno di quei rituali tecnici di avvicinamento, che entrambi abbiamo previsto.

in qualche maniera, e nemmeno troppo celatamente, arriverai a donare una compila, proponendo anche una “pretestuale” sfida canora se sarà il caso.

oppure “si sai se non li conosci magari ti faccio un cd”, che è diretto, timidamente saccente, dannatamente efficace.

concentrati.

e prendi uno di quei cd completamente bianchi. vergini anche da qualsiasi impudicizia pubblicitaria. prepara anche un pennarello nero sottile.

ora attento, perchè devi dosare con estrema precisione tutto il tuo contenuto:

descriviti, innanzitutto. e sii sfacciatamente ruffiano.

questo disco deve agitare le molecole in gioco nella più totale discrezione; sprigionare energie fino a far spegnere i lampioni, se è necessario.

ma che nessuno si accorga che nel suo frenetico roteare, quello che sta creando è un vortice impenetrabile.

deve alimentare sospiri la tua compila. azzerare gli orologi e costituire a tutti gli effetti un legame indissolubile della durata di almeno dieci riuscitissimi pezzi.

immagino tu abbia scelto, e che abbia fatto attenzione a dare una dinamica coerente al tutto.

inizi marcatamente pop, intelligente come solo certo pop. giusto?

poi cresci di ritmo e da circa metà ti fai sempre più intimista, dilatato e accogliente.

chiudi, se vuoi, con una dichiarazione. ma sii subliminale il più possibile.

scrivi il nome.

mai il tuo. che tu sei nel disco.

la si ascolta insieme la prima volta, sempre e per intero.

però, cristo, poi baciala.

che se no..

•••

nathan fake – you are here

nathan fake – you are here

Tags from the story
,
More from alberto bello

07.2009 – bongo beat

questa è (un'altra) estate di percussioni, tribalità e simpatia. facile pensarlo. già...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *