12.2010 – PERCHE’ BABBO NATALE IN REALTA’ E’ IL DEMONIO.

Molti sono gli indizi che mi hanno portato a questa deduzione, per iniziare: entrambi vivono nel ghiaccio, che sia questi il Coccige dantesco o il fortunato folklore lappone simbolo indiscusso dell’inverno. Conoscono benissimo le tue azioni, lungimiranti; se sei stato cattivo ti regalano il carbone, se non abbastanza ti fomentano una voglia. Vengono dal cielo al focolare, imperituri boia, a far da concorrenza al divino.  Anche il vestito rosso, se non fosse residuo commerciale, sarei malevolo, poi vorrei vedere il babbo, senza berretta volgersi, se el nasconder vuole li cornetti, sott’anche la chioma lanuginosa.


More from manuele palazzi

02.2010 – Perché non sarò mai un comunista (o non farò mai in tempo ad esserlo).

Il comunismo. Escatologicamente l’unico fine possibile della globalizzazione, prima dell’anarchia, nel manifestarsi...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *