IL RIMPIANTO DEL NIDO – L’Aquila e il suo territorio a 2 anni dal sisma

 Fotografie di Giovanni Corazza, con la collaborazione di Simona Guerrini

Dal 9 all’11 dicembre, presso il Centro di promozione sociale “La Scuola” di Montalbano (FE), via Bologna 1054, andrà in parete la mostra fotografica IL RIMPIANTO DEL NIDO. L’Aquila e il suo territorio a due anni dal terremoto,  prodotta dall’Associazione culturale “Occhiomagico”.

Occhiomagico ha come scopo statutario non lucrativo quello di promuovere la produzione di video e fotografie su temi di carattere ambientalista, sociale, didattico. La mostra presenta i risultati della campagna di documentazione condotta nel luglio 2011 a l’Aquila e nei territori circostanti dal fotografo Giovanni Corazza con la collaborazione di Simona Guerrini.

Spiega Occhiomagico che, da tempo, i media hanno spento i loro riflettori sull’Abruzzo terremotato. Legittimo dunque chiedersi quale sia la reale situazione a due anni dal terremoto. Le rigorose foto di Giovanni Corazza e Simona Guerrini inquadrano efficacemente la situazione di una ricostruzione che ancora appare davvero molto lontana. Non si tratta di immagini urlate. L’occhio è quello di chi è rispettoso del dolore e della tragedia, ma pure nutre il timore che i centri storici devastati dal sisma nella primavera del 2009 possano finire abbandonati e dimenticati. Corazza, Guerrini e Occhiomagico pensano che ancora non si è detto abbastanza, sono preoccupati che la precarietà dell’emergenza diventi normalità, che la devastazione degli edifici possa trasformarsi in una devastazione antropologica che si nutre della perdita della memoria e dell’annullamento delle radici storiche e culturali. Il rimpianto del nido è allora,simbolicamente, quello di chi vede col trascorrere del tempo allontanarsi la speranza di un agognato “ritorno a casa”.

La mostra, concepita per essere facilmente circuitata, è accompagnata da un esaustivo catalogo pubblicato  dall’editore Baraldi di Cento (€ 14.00). Il volume fotografico in formato 21x17cm, pp. 48, presenta 32 significative immagini bianco e nero, testi degli autori e una testimonianza scritta di Francesca Balena Arista. Il catalogo e la mostra possono essere richiesti alla Associazione Culturale “Occhiomagico” (info: occhio-magico@libero.it)

Orari :

Venerdì 9 dicembre, 15-18,30

Sabato 10 dicembre,  9-12 / 15-18,30 ( inaugurazione ore 11 )

Domenica 11 dicembre, 9-12 / 15-18,30

 

More from emiliano rinaldi

[20 maggio 2012] Terremoto a Poggio Renatico

Il medievale castello Lambertini, sede dell'amministrazione comunale di Poggio Renatico (Ferrara), prima...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *