AI MARGINI DELLA REALTÀ – Blow Up, Michelangelo Antonioni e la fotografia

Premio Oscar nel 1993 “come riconoscimento  del suo ruolo di maestro nella costruzione di un puro cinema di immagini”, Michelangelo Antonioni ha saputo di volta in volta commuovere, emozionare e spesso spiazzare il pubblico; nel centenario della nascita del regista ferrarese (29 settembre 1912) la sua città natale gli dedicherà numerose iniziative. Rientra tra queste la collaborazione tra il “Fotoclub Ferrara”, l’Archivio Storico ed il Centro Etnografico Ferrarese, intitolata “Ai margini della realtà : inquadrare concetti, fabbricare visioni”

Seminario liberamente ispirato al film Blow Up, si articola in 4 incontri ad ingresso libero e gratuito, nel corso dei quali il fotografo Roberto Roda affronterà il significato di fotografia concettuale ed il rapporto con l’arte moderna, per poi entrare nello specifico delle decine di microstorie legate al film capolavoro di Antonioni, che ha saputo indagare il concetto di fallacità dell’immagine meglio di molti saggi di titolati professionisti. E che è anche uno spaccato sulla fotografia glamour dei favolosi anni ’60 nella Swinging London, alla cui realizzazione contribuirono fotografi del calibro di John Cowan, Don McCullin, David Bailey, Bert Stern, Arthur Evans

Le 4 serate:

LA FOTOGRAFIA NEL SISTEMA  “ARTE CONTEMPORANEA”

L’immagine sensibile da documento ad opera d’arte concettuale. Contraddizioni e cortocircuiti – Giovedì 1 marzo 2012, ore 21,00 (Sala della Musica, Chiostro di San Paolo, via Boccaleone 19)

BLOW UP DI ANTONIONI E LA FOTOGRAFIA

Ambiguità, astrazioni, polisignificanza e concettualità. Giovedì 29 marzo  2012, ore 21,00 (Sala della Musica, Chiostro di San Paolo, via Boccaleone 19)

LA VERITÀ  IMPROBABILE DELL’ IMMAGINE OTTICA, DOPO BLOW UP.

L’influenza di Blow Up sulla fotografia: la ricerca della concettualità fra la fine degli anni sessanta e gli anni settanta del ‘900: Giuliani, Vidoni, Vaccari e altri. Giovedì 26 aprile 2012, ore 21,00 (Sala della Musica, Chiostro di San Paolo, via Boccaleone 19)

PRETESTO BLOW UP. DALLE IMMAGINI DEGLI ANNI SESSANTA ALCUNI STIMOLI PER UNA FOTOGRAFIA CREATIVA E CONCETTUALE

Giovedì 10 maggio 2012, ore 21,00 (Archivio Storico Comunale, via Giuoco del Pallone 8)

More from emiliano rinaldi

[Nuvole d’inchiostro] Il fumetto come forma d’arte

Il 14 maggio 2011 si è svolta a Ferrara la nona edizione...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *