Chi non trema

Il 26 giugno 2009 tre minuscole, neonate associazioni culturali di ragazzi chiassosi – MUMBLE:, Magnafinal e F.I.A.S.C.A. – organizzavano nel cortile della ex scuola materna finalese FINALE PER L’ABRUZZO, serata di beneficenza che, grazie alla generosità dei cittadini di Finale Emilia e dei comuni limitrofi, ci consentiva di raccogliere una cifra superiore ai 1000E.

Quei soldi furono consegnati il luglio successivo da una delegazione delle tre associazioni al comune abruzzese di Villa Sant’Angelo, colpito dal devastante terremoto di quell’anno.

Fu una serata umida, bellissima, commovente, forsennata, riflessiva, divertente ma soprattutto generosa.

Non avremmo mai voluto riparlarne per questo motivo, ma ora che Finale Emilia, San Felice e molti altri comuni dell’area nord della provincia modenese e ferrarese sono in ginocchio a causa del sisma della scorsa notte è bene ricordarsi di quanta generosità e dedizione al volontariato le comunità di questa zona sono capaci.

Oggi, in seguito all’ennesima scossa di assestamento, è definitivamente crollata la Torre dell’Orologio di Finale.

All’ombra di quel pinnacolo, oltre che all’ombra della Ghirlandina e della torre degli Asinelli, MUMBLE: ha emesso i suoi primi vagiti.

Veniamo da lì, quella è la terra di cui siamo fatti, quella è la terra che ieri notte ci ha fatto paura, ci ha scossi fino alle lacrime.

Per questo soffriamo, per questo una cappa di scoramento e tristezza permea le parole e i gesti di queste ore.

Epperò di cappa trattasi, solo di una dannata cappa.

Sotto ad essa la volontà ferma, risoluta, di reagire, alzarsi le maniche fino ai gomiti, alzare le cornette dei telefoni, alzare i culi dalle seggiole,  alzare SOLDI per ricostruire.

MUMBLE: ha deciso di utilizzare il proprio account Kapipal per raccogliere fondi per consentire alle comunità colpite dal sisma di ripartire.

Per il momento l’iniziativa mumblara si limita a questo; non abbiamo contatti ufficiali con le amministrazioni locali, non sappiamo, ad ora, a che opere o attività possano essere destinati questi soldi.

Sappiamo che servono, sappiamo che grazie a voi ne raccoglieremo, vi assicuriamo che ogni centesimo raccolto sarà seguito e controllato fino all’ultimo passaggio di mani.

Se vuoi contribuire, e hai un account PayPal, clicca qui.

Se non hai un account PayPal, clicca qui.

Grazie,

I MUMBLAR.

More from donato gagliardi

À la guerre comme à la guerre

Hollande ha detto no all'austerità. Sembrava una decisione giusta per la Francia,...
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *