La Fortezza Degli Uomini Perduti

Fiera di Primiero (TN)

Sabato 25 agosto dalle 17 alle 19 

Piazzetta delle rose, presso l’hotel Relais Orsingher

Era l’ottobre del 2011 quando venne presentato il primo numero speciale di “Mumble:”, sulle cui pagine era possibile leggere l’inedito fotoromanzo educational “La fortezza degli uomini perduti”, realizzato dal Centro Etnografico Ferrarese nel 1998 e fino ad allora rimasto chiuso nel buio di un cassetto.

A seguito dell’ottimo riscontro ottenuto (in breve tempo la pubblicazione andò esaurita), si decise di ristampare il fotoromanzo, opportunamente riveduto e corretto nonché impreziosito dalle collaborazioni artistiche di Gianfranco Vanni (Collirio) e Mario Del Pennino, in un albo autonomo di 32 pagine, corredando la nuova pubblicazione di un ampio dossier dedicato alla storia del fotoromanzo sperimentale.

Il 25 agosto, all’interno della rassegna FANTASTICARE CON ARTE, sarà presentata questa nuova versione de LA FORTEZZA DEGLI UOMINI PERDUTI. A seguire conversazione di Roberto Roda sul tema “Il vampiro è nato donna?”: la figura della succhiasangue tra folklore, letteratura e arte.

I contenuti dell’albo:

  • IL FUMETTO E L’ARTE DELLA MANUTENZIONE PREVENTIVA: dal fumetto educational cosiddetto Army Motors al fotoromanzo sperimentale
  • IL CINEMATOGRAFO TASCABILE: il fotoromanzo sul grande schermo
  • ROSA E ROSSO: il fotoromanzo tra sentimento e propaganda
  • LA FORTEZZA DEGLI UOMINI PERDUTI: una sensuale vampira si aggira sugli altipiani trentini durante la Prima Guerra Mondiale: un fotoromanzo del Centro Etnografico Ferrarese
  • CODICE MORALE DEI FUMETTI: dura la vita per i fumettisti italiani negli anni ’60…

Costo dell’albo 4 euro + 2 di spese postali

IBAN ass. cult. VISIONNAIRE  (c/c postale) – IT65Q0760112900001007749201

Per ordinazioni o richieste di  informazioni sullo speciale: mumbleduepunti@gmail.com

 

More from emiliano rinaldi

[Draghi nella fumana] Atlantidi emiliane

The continent of Atlantis was an island which lay before the great...
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *