TrentoAttiva per l’Emilia: raccolti altri 1.000 euro

La solidarietà continua e la raccolta fondi per i Comuni colpiti dal terremoto non si ferma: altri 1.000 euro sono stati raccolti dall’associazione TrentoAttiva e sono stati devoluti a sul conto Kapipal di Mumble: ospitati dalla baita degli Alpini l’associazione è riuscita a raccogliere fondi con un pranzo di beneficenza a base di specialità tutte emiliane. E si sa, questo è il modo migliore per rifare l’Italia: a tavola, appunto.

 

Se forse è vero che gli emiliani si sentono orgogliosamente e fieramente – così come ci ha definiti fin dalla prima ora il nostro Presidente del Consiglio – ABBANDONATI dalle istituzioni e dai media nazionali, questo, insieme a tanti altri, è il segnale che le persone, i cittadini italiani, si sentono coinvolti dall’evento che ha scosso tutta la pianura emiliana.

 

Diciamola tutta: se ogni attore istituzionale agisse come i nostri connazionali, forse di questi benedetti soldi, non avremmo bisogno.

 

Un grazie grosso come le montagne che vi ospitano, TrentoAttiva.

 

Per informazioni su TrentoAttiva 

www.trentoattiva.it

 

L’evento di beneficenza si trova qui: http://www.trentoattiva.it/2012/08/un-aiuto-per-lemilia-grazie-a-tutti/

 

 

 

 

 

More from pierpaolo salino

Ustica: aereo abbattuto da un missile

La decisione del tribunale arriva 33 anni dopo il disastro che ha...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *