Berlusconi torna in campo e sfida Bersani

La notizia rilanciata dall’ANSA è di poco fa: Berlusconi si ricandida alla guida del Paese.

La decisione che verrà formalizzata nei prossimi giorni era già nell’aria dopo la vittoria alle primarie di Bersani: certo il Cavaliere non avrebbe gradito competere con Renzi, il presunto “volto nuovo” della politica italiana. Ma con Pierluigi la storia è diversa e la partita tutta da giocare.

Quindi niente primarie nella fu Casa delle Libertà, nonostante Giorgia Meloni a Ballarò avesse ribadito che le primarie nel centrodestra potevano essere un modo per riavvicinare gli elettori al partito.

Le prime conseguenze della decisione di Berlusconi si vedranno oggi al Parlamento: il gruppo PdL ha già annunciato che si asterrà sulla fiducia posta dal governo al Senato sul decreto sviluppo e potrebbe fare la stessa scelta alla Camera, dove oggi si vota il decreto sui costi della politica nelle regioni.

In questo nuovo – vecchio scenario, si inserisce Grillo a caccia di quegli elettori che chiedevano un rinnovamento dei partiti, sia a sinistra che a destra.

More from pierpaolo salino

Caro amico ti scrivo

Caro amico ti scrivo perchè non voglio distrarmi un po': l'anno vecchio...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *