Bachi Da Pietra – Quintale

La premiata ditta Succi-Dorella torna a far danni

La Tempesta

La premiata ditta Succi-Dorella torna a far danni.

A distanza di due anni da Quarzo – ultimo lavoro discografico se non si considera lo split con i Massimo Volume i Bachi Da Pietra ritornano con Quintale. Rilasciato da La Tempesta, il nuovo lavoro dei Vermi della Roccia rappresenta la svolta hard rock (!) dell’esplosivo duo, pesante come recita il titolo ma estremamente immediato e accessibile.

La botta iniziale è da orbi: il forzuto trittico formato da Haiti, Brutti Versi e Coleotteri fa vacillare e tremare le gambe sfiorando quasi subito il knock-out tecnico, giusto per far capire che il rock questi due lo sanno lavorare  e per bene. In un amen riprendono a macinare pesante e a rullare con Enigma – divertente scoprire i nomi di tutti gli addetti ai lavori del giro dei Bachi – Io lo vuole e Paolo Il Tarlo, traccia devastante in odor di Kyuss. Chiude l’album Baratto(at)bachidapietra.com, divertente freestyle (?) voce e chitarra, registrato con un telefonino in cui si esorta a non copiare il disco ma a barattarlo con un qualcosa di tuo, magari un brano o un disco intero.

Aiutato da una produzione azzeccata e selvaggia, Quintale risulta in conclusione un album tosto e ben confezionato confermando quanto di bello e buono avevano fatto vedere i due negli scorsi lavori. Un bel modo per iniziare il 2013.

More from andrea murgia

Goat – World Music

Rocket Storia curiosa e affascinante quella dei Goat. Collettivo svedese dal non...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *