Casa Pound fuori dalle elezioni in Umbria, Molise e Marche

La lista elettorale di Casa Pound non è stata ammessa alle prossime elezioni politiche in tre regioni. 

Una notizia importante che viene presa proprio nella giornata della memoria, dedicata al ricordo dei crimini atroci commessi da fascisti e nazisti.

Inizialmente sembrava che la Cassazione non avesse ammesso le liste del partito Casa Pound su tutto il territorio nazionale: notizia poi precisata alcune ore dopo. L’esclusione riguarda solo queste tre regioni, per irregolarità nella presentazione delle firme.

Una decisione, quella della Corte di Cassazione, che deve far ricordare a tutti noi che coloro i quali ancora oggi vogliono propugnare le stesse idee di allora non devono avere alcuna legittimazione. Né da parte dello stato, né dai politici di qualsiasi schieramento, né dalla società civile.

Allora siete passati, questa volta ve lo scordate.

 

Per completezza d’informazione ricordiamo che la Corte ha ammesso alla competizione elettorale le liste di Grande Sud – Mpa, Io Amo l’Italia, Fratelli d’Italia Centrodestra Nazionale e Partito Pirata.

More from pierpaolo salino

Errani sul deposito Gas di Rivara “Io sono tranquillo, e tu?”

Sulle donazioni rimane l'incognita "I fondi per il terremoto non arrivano tutti...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *