[Auguri Pablo!] Lurgee

[Stefano Palmieri]

Mi hanno chiesto di scrivere una cosa su Lurgee dei Radiohead per l’anniversario dell’uscita di Pablo Honey, son passati vent’anni pare. All’inizio ho tentennato, non perché non lo volessi fare, anzi, ma perché conosco poco i Radiohead di inizi ’90 e poi questo album mi è noto solo per il pezzo Creep – quello famoso – non tanto l’originale ma la cover di Richard Cheese, quindi non sarei proprio la persona più adatta ecco.

Poi una persona mi ha detto che sono più bravo a scrivere di musica che non conosco, e non sapendo se sia un complimento o meno alla fine ho accettato, anche se ho cercato di rimandare in qualsiasi modo. Ma non ci sono riuscito.

Sono le 5 del mattino e sto tornando in tram a casa, metto su Lurgee nelle cuffie per la prima volta e parte sta lagna infinita. Non mi piace la melodia, o meglio: non mi dice niente. Sarà che negli anni ’90 facevano più o meno tutti la stessa cosa: questo pezzo poteva essere benissimo dei REM o che-so-io. Pare che sia una canzone strappacore, una di quelle da relazione finita male. Dice di sentirsi bene Thom ora che questa se ne è andata, e chi lo biasima.

Ora sono le 5.20. Sono arrivato a casa, sono ancora ubriaco, e ho scritto una porcheria. Chiedo scusa ai Radiohead e a chi leggerà.

More from pepito sbarzeguti

Romagna E-migrante #3 Integrazione e crisi: una storia tra l’incudine e il martello

Ciao! Siamo un gruppo di tre senegalesi che risiedono in Italia da...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *