[Auguri Pablo!] Thinking About You

Per Natale ho deciso che all’educazione musicale di mia madre – che è un po’ come la moglie di Colombo in quasi tutto quello che scrivo – mancasse un capitolo fondamentale. Le ho quindi regalato la discografia (quasi) completa dei Radiohead (tra l’altro, gran bazza il cofanetto EMI 5 dischi in bustine di cartone, 20 euro).

Non so se li abbia ascoltati, ma qualche settimana fa mi sono capitati per le mani e dopo aver capito che il tecnologicissimo lettore CD/DVD/VHS materno non era rotto, ma semplicemente scollegato, mi sono messa ad ascoltare Pablo Honey che è poi mio disco prefe  – la troncatura è voluta, quando scrivo di musica mi sento sempre giovane, anche se parlo di un disco vecchio di due decadi – di Thom Yorke & co.

Ora, questo probabilmente dimostra la mia inettitudine musicale e mancanza di comprensione del genio dei Radiohead. Cosa ci posso fare se sono così irrimediabilmente pre-Kid-A, se queste schitarrate che sembrano registrate in cantina, per non parlare della copertina che sembra ritagliata con paint, mi fanno stare benissimo?

Se avessi la patente me lo terrei sempre in macchina, ecco.

E dentro a Pablo Honey c’è Thinking About You. Ogni volta, lacrimoni.  Anche quando non avevo capito il testo e ne fraintendevo il significato.  Che è più o meno: lei è famosa, ha fatto un disco di successo, lui ha il poster attaccato al muro. Ma lei ha smesso di cagarlo anche se lui le compra le sigarette.

O forse non vuole dire questo, ma credo che la troverei bellissima lo stesso.

 

Ascolta il brano

Written By
More from luna malaguti

Quattroeventi (invettiva contro i macellai)

Stamattina mi sono ricordata perché non vado mai dal macellaio. Perché preferisco...
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *