Sette anni non sono sufficienti?

Drago. Divoratore di vergini. Caimano.

Dal 1994 a oggi Silvio Berlusconi è stato identificato con svariati quanto suggestivi, e spesso dispregiativi, appellativi da parte della sinistra italiana, che lo ha elevato a simbolo unico (o sarebbe meglio definirlo alibi?) dietro il quale mascherare la propria mancanza di lucidità e i deficit di idee e carisma.

E dopo aver costretto i propri elettori a inghiottire l’amaro boccone del matrimonio contro natura tra PD e PDL, consumato dopo anni di assenza di programmi politici che non fossero incentrati altro che sull’antiberlusconismo, ora che è giunta la condanna in primo grado a 7 anni per concussione per costrizione e prostituzione minorile (con annessa interdizione perpetua dai pubblici uffici) ci si chiede cosa aspetti il PD a rompere l’assordante quanto imbarazzante silenzio in cui si è rinchiuso, allontanandosi sempre più dal proprio elettorato, deluso nel vedere il maggior partito della presunta sinistra italiana governare a braccetto con colui che, da sempre, è stato additato come il responsabile dello sfascio etico, morale e politico della società italiana.

Siamo tutti orecchi.

Tags from the story
, , , , ,
More from emiliano rinaldi

9 Novembre 1844: Charles Dickens a Modena

Vitale e fiorente, la città “fermissima et splendidissima” amata da Cicerone e...
Read More

1 Comment

  • Condivido ogni singola parola.
    Forse mi è sfuggito l’articolo, o forse è sfuggita a voi la notizia… ma dopo questa condanna in primo grado ne è arrivata una definitiva in cassazione. Silenzio dal PD che ci governa come niente fosse, ma silenzio anche da voi di Mumble. Significa che approvate il fatto che PD e PDL continuino a governare assieme contrariamente al volere dell’elettorato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *