Town of Saints – Something To Fight With

Curiosa la storia dietro i Town Of Saints. Formati a Groninga - città olandese con una percentuale di due ruote da far impallidire Bologna e l'Emilia intera - dall'incontro tra Harmen Ridderbos e Heta Salkolahti, due giovani buskers, i Town Of Saints cominciano a girare l'Europa suscitando subito interesse e curiosità.

Snowstar/Rough Trade, 2013.

Curiosa la storia dietro i Town Of Saints.

Formati a Groninga – città olandese con una percentuale di due ruote da far impallidire Bologna e l’Emilia intera – dall’incontro tra Harmen Ridderbos e Heta Salkolahti, due giovani buskers, i Town Of Saints cominciano a girare l’Europa suscitando subito interesse e curiosità. L’ingresso del batterista Sietse Ros fa il resto, dando stabilità al progetto e inserisce quel pizzico di precisione e struttura allo scalcinato duo che, intanto, brucia chilometri su chilometri sulle strade del vecchio continente e butta giù materiale che finisce subito su due ep; la partecipazione al festival Eurosonic Noorderslag gli procura vagonate di complimenti e un contratto con l’etichetta olandese Snowstar Records.

Mica male per due che per vivere facevano gli artisti di strada. Something To Fight With, primo lavoro sulla lunga distanza, è figlio di tutte queste peripezie: è fresco, è scorrevole, è divertente  ma soprattutto è suonato come si deve. Le tracce hanno tutte una storia da raccontare: l’iniziale Stand Up è un invito a buttarsi nelle cose in cui si crede, anche se possono sembrare impossibili da realizzare, Euphrates è una frenetica cavalcata scandita dal drummin’ efficace di Ros e la title track Something To Fight With, frenetica e quasi rappata, ti porta nei territori degli Of Monster And Man. Quaranta minuti di divertimento e di spensieratezza.

I Towns Of Saints hanno fatto gavetta vera e si vede e per questo motivo Something To Fight With suona maturo e smaliziato come i lavori di band ben più blasonate. Non per niente lo distribuisce Rough Trade che mica si muove per tutti.

Se volete un’oretta di spensieratezza, Something To Fight With è quello che cercate.

More from andrea murgia

My Best Fiend

In Ghostlike Fading Warp Records Alla Warp Records piace sicuramente rimescolare le...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *