Nevica su Quattropuntozero – I Diari Miserabili di Samuel Geremia Hoogan

Disco Dada, 2013

A tre anni dall’ultimo Lineare torna Gianluca Lo Presti con il progetto Nevica su Quattropuntozero.

Artista raffinato e sensibile, Lo Presti con I Diari Miserabili di Samuel Geremia Hoogan continua il suo personalissimo percorso di ricerca cominciato nell’ormai lontano 2007 con l’omonimo album, riuscendo a dimostrare di aver raggiunto la maturità compositiva e stilistica. Concept album sulla vita e le sofferenze di Geremia Hoogan – alter ego dietro il quale si cela probabilmente lo stesso Lo Presti -, I Diari Miserabili per nove tracce ci fa vestire i suoi panni di malinconico disgraziato all’eterna ricerca della bellezza e dell’amore. Per dargli la giusta collocazione bisogna scomodare nomi di peso come Suicide e Notwist, ma anche pezzi grossi del cantautorato italiano come Franco Battiato e il Battisti di E Già, artisti che sicuramente il buon Lo Presti ha letteralmente divorato in giovane età.

Electro-cantautorato quello di Nevica su Quattropuntozero – vincitore tra l’altro del premio Città di Recanati del 1998 – capace di mischiare benissimo la tradizione italiana con le avanguardie no-wave e l’elettronica crucca, un lavoro mica semplice…

Coadiuvato da musicisti del calibro di Bruno Dorella (OvO, Bachi da Pietra e Spam & Sound Ensemble), Umberto Palazzo (Santo Niente) e Francesco “Fresco” Cellini, Gianluca Lo Presti con I Diari Miserabili di Samuel Geremia Hoogan scrive la pagina più importante della sua carriera.

Consigliato.

More from andrea murgia

Cody ChesnuTT – Landing On A Hundred

One Little Indian Records Era da un po’ di tempo che non...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *