È il Brasile a vincere – lo dice un americano appassionato di baseball

Lo statistico più quotato al mondo, al momento, si chiama Nate Silver. È un’economista, un matematico e un grande appassionato di sport. In America è stato spesso oggetto di critiche, da parte di giornalisti (tendenzialmente repubblicani) e di altri economisti, per la sua proterva abitudine di non rivelare pressoché nulla delle basi concettuali dei suoi modelli (nonostante questo, è sempre prodigo di commenti sui dettagli meno importanti degli stessi). Sta di fatto che il buon Nate, negli ultimi 8 anni ha praticamente sempre azzeccato i risultati di ogni elezione politica americana nonché di moltissimi match dei campionati di baseball, basket e football americano. Quest’anno, in occasione del Mondiale brasiliano, ci prova col calcio – o soccer, come dicono i dannati ganassa – per il quale ha preparato un modello che vede il Brasile nettamente favorito, con una probabilità di vincere la coppa pari al 45,2%.

A seguire, Argentina (12,8%), Germania (10,9%), Spagna (7,6%), Cile (4,2%).

Ora, come è evidente, l’algoritmo di Nate ha già sbagliato qualcosa. La Spagna è stata eliminata ieri, proprio dal Cile (Silver prevedeva un passaggio agli ottavi con Spagna prima e Cile secondo). Altra squadra che parrebbe non essere stata valutata in modo esatto – almeno a giudicare dalle prime partite – è l’Olanda, che avrebbe una probabilità di vittoria pari al 0,9%.

In ogni caso, vale la pena di seguire il suo blog, che è in costante aggiornamento e spiega, di partita in partita, come aumentano o diminuiscono i borsini delle varie squadre.

(Ah, l’Italia è data al o,5%. Crederci, raga).

 

More from donato gagliardi

Ms Lauryn Hill @ Outlook 2014

La bomba è arrivata e l'esplosione è stata forte. Outlook Festival ha...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *