Madlib (e molti altri) @ Outlook 2015

Non sappiamo esattamente come facciano, ma ogni anno i ragazzi di Outlook riescono a lasciarci a bocca aperta. I primi due comunicati sulla composizione della line up di quest’anno – rilasciati nel corso dell’ultimo mese – ci avevano già conquistati. Ma vedendo accanto ai nomi dei big (Jurassic 5, Run The Jewels e altri), una serie di nomi validissimi, eppure già passati a calpestare le assi dei palchi di Fort Punta Christo, il vago sospetto che quest’anno non sarebbero riusciti a replicare la magnificenza della scorsa edizione era sorto. Con questa infornata, ogni dubbio è archiviato. Solo per citarne alcuni: Madlib, J Rocc, BADBADNOTGOOD, Kate Tempest, Araabmuzik, Lone, Dusky, Toddla T, Moodymann.

Nelle prossime settimane, su questi schermi, leggerete ancora di Outlook, e si andrà sul personale, indagando vita, opere e miracoli di alcuni di loro.

Per il momento, nel caso già non conosceste tutti i nomi citati, sappiate che: Lone è un produttore inglese di ambient house, autore di uno dei migliori album in assoluto usciti lo scorso anno; Kate Tempest è una giovane poetessa/rapper, più londinese dei turisti freschissimi che vanno a comprare droga a Camden, di cui The Economist ha scritto: “dovrebbe essere obbligatoria nei programmi di studio liceali”; Araabmuzik è giovanissimo, ha già prodotto tracce per la crema dell’hip hop a stelle e strisce, e sta pressoché rivoluzionando il genere; BADBADNOTGOOD è un ensemble di ragazzi canadesi a cui piace il jazz e il rap, e che quindi hanno pensato di fare album in cui loro suonano il jazz, ché lo sanno fare bene, e chiamano gente a fare il rap, tipo Ghostface Killah, ché lo sa fare bene. E poi Madlib. Ecco, Madlib non vorremmo dovervi spiegare chi è

More from pepito sbarzeguti

MUMBLE: #nextGeneration – Intervista a Martina Platone

di Paolo Roglia & Emanuele Artioli M:: Ciao Martina, perché sei qui?...
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *