Esplosivo

Qualche giorno fa sono stato al concerto dei Litfiba a Padova. Di loro mi era noto giusto il nome e qualche singolo, mai avrei pensato di ritrovarmi catapultato nella mischia sotto il palco. Pacchi di carne umana si assemblavano l’un l’altro tra ferocia, urla e sorrisi compiaciuti nei brevi momenti di pausa.

Ma io perché venirvi? O chi ‘l concede?

Io non Enea sono, io non Paolo sono:

Me degno a ciò né io né altri crede [*]

L’inferno si era materializzato in terra veneta al calar del sole e io non potevo far altro che allontanare le anime dannate che in un Acheronte di sudore cercavano di annegarmi tra luride schiene e fetide ascelle. Un ragazzo barbuto, minuto e stralunato chiamato Matteo si avvicinò complimentandosi per come avevo gestito la mia battaglia, garantendomi che prima o poi ci saremo rivisti e lui avrebbe avuto la sua rivincita. Lo soprannominai “Lupo” perché magro e villoso, forse presente per simboleggiare l’avarizia umana che veniva però scalfita dalle parole di Piero Pelù:

“Lettera ai potenti della terra, padroni delle banche e della guerra, voi avete fascio e propaganda e noi vi massaggiamo con la fionda”.

Il mio braccio sinistro, dopo l’ultimo bombardamento in quella giungla di litfibiani si tinse di livido e divenne un fiero testimone della serata. In compagnia del mio Virgilio, guida e pianificatore di questa folle serata, nonché amico lucano poco più grande di me, lasciai poi Padova per tornare al mio Purgatorio, riposare e riprendere il mio percorso di espiazione.

Questi momenti sono come bombe ad orologeria: il timer parte quando ancora non hai neppure concepito l’idea, poi, tutto ad un tratto, esplodi e ti godi il momento in uno zampillare di emozioni incandescenti. In un’epoca così smartphonica e touch, non potevo sentirmi più vivo che in una situazione dove l’unico vero touch era il continuo urtarsi tra branchi di gente appassionata e spensierata.

Che bomba.

Tags from the story
, , , ,
Written By
More from paolo roglia

Salvini a Finale, vietati i picnic

Voleva essere una giornata di festa e un'occasione di incontro per ribadire...
Read More

Rispondi